Il vero problema di chi inizia negli Investimenti Immobiliari

Pubblicato il 8 Marzo 2019 | Autore Rolando

Si legge in 3 minuti

Negli Investimenti Immobiliari, l’affare si fa quando si compra, non quando si vende! Ma se non sai a che prezzo è meglio vendere, come fai a sapere se stai facendo un affare quando compri?

Ecco le linee guida di base per evitare di farti male cannando di netto il prezzo di rivendita nel tuo primo investimento immobiliare – e come riconoscere la gente che te lo vuole mettere in quel posto!

investimenti immobiliari, l'affare si fa quando si compra
immagine di Realtor

Nonostante fossero gli inizi, azzeccare il prezzo mi veniva naturale.

Poi la parte difficile, era convincermi che quel prezzo andasse bene.

C’è parecchia differenza tra azzeccarlo ed esserne convinti…

Molti agenti immobiliari, con i quali ho avuto a che fare all’inizio, approfittando di questo tipo di incertezza hanno cercato plurime volte di mettermelo in quel posto.

In pratica, mi spacciavano alcuni degli immobili che non riuscivano a vendere, per ottimi investimenti immobiliari.

Se non fosse stato per la mia mania di mettere tutto e tutti in discussione, verificare ed analizzare, prima di fare qualsiasi cosa, ora sarei di sicuro finito a disegnare facciate vetrate con AutoCAD per qualche studio di progettazione.

Le 2 cose buone di quando qualcuno PROVA ad entrarti “da dietro”, sono che:

  • impari molto più in fretta rispetto a quanto le cose ti vanno bene
  • non ti abbattono mentalmente ed economicamente come quelle che ti vanno male

A parer mio, rappresenta la situazione ideale. Specialmente in un campo come gli Investimenti Immobiliari, dove mezzo errore si paga decisamente molto caro.

Negli Investimenti Immobiliari la sicurezza delle proprie azioni è tutto!

negli investimenti immobiliari la sicurezza nelle proprie azioni è fondamentale
per fare investimenti immobiliari, per prima cosa serve sicurezza nelle proprie azioni – immagine di Lollydaskal

Una volta trovato l’immobile che, secondo le tue analisi, è idoneo per un’operazione, è il momento di metter mano al portafoglio.

Come appena detto, tra azzeccare il prezzo corretto e averne la certezza, ne passa di acqua sotto ai ponti…

Personalmente, nei miei investimenti prevedo sempre tre diversi tipi di scenari:

  • ottimistico
  • normale
  • pessimistico

valutando l’investimento in base ai numeri della previsione peggiore in termini di guadagno potenziale.

Vale a dire che, nel peggiore dei casi, devo comunque uscirne con un minimo di guadagno. Solitamente evito di scendere sotto il 10%.

Ma in tutto questo comunque non ti muovi di un centimetro se non sei sicuro di quello che stai facendo.

Se non sei certo dei numeri che tu stesso hai riportato sul conto economico, entrerai in una fase molto simile al “rigor mortis”.

La paura di sbagliare e ritrovarti sul groppone un immobile che non riesci a vendere ti pietrifica dalla testa ai piedi.

Questo è esattamente quello che è successo sia a me che alla persona con cui ho iniziato a fare investimenti immobiliari.

Meglio due Investimenti Immobiliari in due, che uno da solo…

meglio due investimenti immobiliari in due che uno da solo
negli investimenti immobiliari è preferibile crearsi degli alleati fidati – immagine di Tennis Montastruc

Siccome, regolarmente non avanzavo mai una lira bucata dallo stipendio, da parte avevo ben poco, anzi… mi sono trovato un socio per fare i miei primi investimenti immobiliari.

Attraverso una community per investitori immobiliari su Facebook, ho trovato un ragazzo che aveva fatto i corsi per imparare ad investire nel mattone e con qualche soldo da parte.

Lui era nella mia stessa situazione: alla disperata ricerca di un compagno di avventure.

Con la leggera differenza che lui aveva una base teorica e un primo gruzzolo da investire.

In 6 mesi da solo non è mai riuscito a trovare un singolo immobile che andasse bene per un investimento – parliamo di ricerca nel libero mercato, niente aste.

Una volta conosciuti mi insegnò di suo pugno ciò che aveva imparato nei corsi, per il semplice fatto che:

Due investimenti immobiliari in due, sono meglio di uno da solo!

Prendila per buona questa regola! Mi ha permesso di crescere incredibilmente in fretta – e con me il mio conto in banca.

Tornando a noi… nell’arco di un mese, avevo trovato 6 appartamenti in zona Padova a Milano, che potevano generare delle ottime operazioni immobiliari!

Nemmeno uno di questi immobili ha ricevuto una proposta!

Io e il mio giovane socio eravamo pietrificati dall’incertezza dietro i numeri ipotizzati nei nostri conti economici.

Fai conto che io nella mia vita ho fatto il muratore per tipo 10 anni insieme a mio padre, che mi portava dietro per farmi guadagnare quattro soldi.

Sapevo bene di cosa parlavo quando si trattava di preventivare una ristrutturazione.

Ciò nonostante, entrambi eravamo completamente bloccati, non c’era verso di riuscire a mettere una dannata firma su un foglio di carta.

Dico io… 6 immobili persi così… per niente!

Serviva una soluzione il prima possibile!

Noi non eravamo sicuri di quello che stavamo facendo? Serviva qualcuno che lo fosse al posto nostro!

La soluzione per riuscire finalmente a fare la prima operazione immobiliare della mia vita!

per evitare di perdere soldi durante i tuoi primi investimenti immobiliari, meglio farsi seguire da un mentore
un mentore è l’ideale per evitare le mazzate nei tuoi primi investimenti immobiliari – immagine di Verify Recruitment

Cercando un po’ su Facebook, un po’ su Google e un po’ su strada… incappammo in un investitore immobiliare – con oltre un decennio di attività sulle spalle – che sembrava volerci aiutare davvero con i nostri primi investimeti.

Eravamo troppo gasati! Andammo a vedere qualche appartamento a Milano nella zona tra Piazza Gobetti e Crescenzago.

E poi… silenzio.

Sparito nel nulla…

Senza farci prendere dallo sconforto, ricominciamo la ricerca del nostro mentore.

Al secondo tentativo, partivamo già un po’ più con i piedi di piombo.

“Stiamo sul chi va là e vediamo come va… nel mentre, continuiamo a cercare immobili per conto nostro.”

Poco dopo trovammo un’altra persona di grande esperienza negli investimenti immobiliari su Milano.

Si era offerta di aiutarci per un compenso del 20% sul nostro ROI.

Noi portavamo gli immobili, lei controllava se i numeri erano corretti.

Si… era una lei, era un’investitrice immobiliare.

Alla fine nell’arco di un paio di settimane, a lei avanzavano un paio di appartamenti e ce li ha sottoposti.

Uno dentro Milano e uno a Cesano Boscone.

Il mio socio scelse quello a Cesano! Assurdo vero?

È bastato qualcuno che ci desse una mezza certezza del nostro operato e tutto d’un tratto… il timido libretto degli assegni del mio socio ha preso ad assomigliare ad Andrea Bocelli…

  • Staccato l’assegno per la proposta
  • Staccato l’assegno per il preliminare
  • Staccato l’assegno per il saldo al rogito, per il Notaio, per i ristrutturatori, i mobili e accessori vari

Ma non fu un investimento immobiliare tutto rose e fiori…

Abbiamo dovuto combattere con i vicini che rompevano le scatole per il rumore, le scale sporche, il portone aperto e via dicendo.

Abbiamo dovuto combattere addirittura con i ristrutturatori, che ce l’avevano con la persona che ci stava dando una mano per degli screzi nati su altri suoi investimenti.

Il mio socio che non sapeva la differenza tra un abbassamento in cartongesso con faretti led e delle banalissime applique – e se l’è fatto mettere in quel posto dal ristrutturatore…

Insomma, ci siamo divertiti!

Ah già dimenticavo… alla fine da quel primo investimento ne è uscito un ROI del 18,75% lordo:

  • Investimento totale = 80k circa
  • Rivendita = 95k
  • Guadagno = 15k

“Bruciato” nel giro di UN MESE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 commenti

Post Recenti

Commenti Recenti

Rolando

Spiacente... non condividiamo il nostro materiale di lavoro. Piuttosto se avessi qualche domanda in merito rispondo volentieri!

Dall'articolo: Creare un conto economico immobiliare in modo rapido e semplice

gianluigi

buonasera, è possibile avere il file excel? grazie

Dall'articolo: Creare un conto economico immobiliare in modo rapido e semplice

Torna su

© Copyright 2018 CasaRevolution | CasaRevolution di Rolando Pollastri - via IV Novembre, 2 - 20060 Trezzano Rosa (MI) | P.IVA: 10088050967 - C.F.: PLLRND84H19C523O | Privacy e Cookie Policy | Tutti i diritti riservati


CHIUDI