Interior Design, l’equilibrio tra funzionalità e pace dei sensi

Pubblicato il 3 Novembre 2018 | Autore Rolando

Si legge in 6 minuti

Chi al giorno d’oggi non sente la necessità di rinchiudersi nella propria oasi di pace e tranquillità, dopo una lunga giornata di lavoro? Anche se effettivamente per molti di noi il ritorno a casa non è esattamente la manifestazione di questo concetto.

Ambienti magari piccoli, caotici e senza un ordine preciso, distruggono ulteriormente una giornata di fatiche costringendoti in spazi che nulla hanno a che fare con il tuo ideale di casa.

“Eehh non è più come una volta…” si dice. Ed è proprio vero!

Per renderti conto di quanto sia vera questa frase, ti basta osservare la differenza tra le vecchie case di una volta e gli immobili moderni.

Non serve andare chissà quanto indietro nel tempo…

Solamente una generazione fa, l’occhio si perdeva all’orizzonte nel tentativo di leggere l’orologio appeso alla parete al lato opposto del soggiorno.

Oggi invece è tutto al contrario.

Gli immobili vengono costruiti esclusivamente nell’ottica di massimizzare il guadagno dei costruttori creando ambienti striminziti e al limite della normativa.

Nel regime di questa nuova tendenza, per ricreare quella magica sensazione che a fine giornata ti faccia esclamare “AAHH FINALMENTE A CASA!”, si è reso necessario trasformare una tecnica che un tempo era classificata come mera sciccheria in una vera e propria facoltà universitaria: l’Interior Design.

Ciò che un tempo era privilegio di pochi è stato plasmato e riadattato per poter ottenere degli ambienti in cui poter vivere in modo pratico e funzionale stimolando al tempo stesso la pace dei sensi, nonostante le ridotte dimensioni degli spazi a disposizione.

È proprio vero… non è più come una volta!

Ma non solo nel modo in cui abbiamo appena visto. Ora con internet abbiamo il mondo a portata di mano, con un’infinità di stili e tendenze diverse nelle quali possiamo più o meno identificarci.

INTERIOR DESIGN: DIVERSI STILI PER DIVERSE PERSONALITÀ

“Il mondo è bello perché vario” ed è sulla base di questo concetto che l’Interior Design si presta, adattandosi perfettamente alle varie personalità.

Personalità che si identificano tutte in qualcosa di già visto! Quante volte ti è capitato di vedere degli ambienti che ti hanno colpito in un film per esempio, o in qualche foto su internet, oppure durante un viaggio all’estero?

In qualche posto là fuori, c’è qualcosa che hai visto e in cui ti sei immedesimato perfettamente. Un singolo dettaglio o un insieme di elementi hanno definito per un momento una calda sensazione di piacere, facendoti precipitare di colpo in una profonda pace dei sensi.

Eccolo, è questo il tuo stile!

La tua personalità, il tuo mood esclusivo è riassunto nei dettagli che in un istante ti hanno catapultato nel tuo paradiso personale. Ed è esattamente ciò che devi riprodurre fedelmente in casa tua per resettare i sensi e riconciliarti con te stesso.

Per ottenere questo risultato devi prima di tutto modellare nella tua mente l’esatto scenario nel quale ogni tuo senso si senta appagato. Cosa vuoi vedere una volta varcata la soglia di casa che ti permetta di abbandonare il resto del mondo fuori dalla porta?

Non è facile vero?

Ecco perché ho pensato che una sbirciatina veloce ai 6 principali stili di Interior Design ti avrebbe dato una mano in questa tutt’altro che facile impresa:

INTERIOR DESIGN: LO STILE MINIMAL

bagno industrial vintagge – immagine di Hey Gents

“Less is more / Il meno è più”

Ludwig Mies Van Der Rohe

Decisamente lo stile più in voga del momento per quanto riguarda l’Interior Design.

Pulizia, ordine, geometrie nette, colori neutri, materiali sia poveri che ricercati concorrono nella definizione delle costanti indiscusse di questa moderna corrente di progettazione che predilige ordine, spazi sgombri, riduzione degli eccessi e cura per i dettagli.

salotto minimal – immagine di Cromly

Il minimalismo nell’Interior Design risulta tuttavia molto versatile e si declina in diverse tipologie sfruttando le più svariate combinazioni di materiali.

In ogni sua versione, l’ordine interpreta sempre il ruolo da protagonista nella creazione di ambienti essenziali ma anche luminosi e rilassanti.

La parete attrezzata è un caposaldo dello stile minimalista. Con pensili svincolati l’uno dall’altro, forme rettangolari e materiali levigati è possibile realizzare pareti dalle linee essenziali e al contempo funzionali in ogni loro parte.

Esempio di parete attrezzata minimalista – immagine di Presotto

Le geometrie nette riducono gli spazi alla loro essenza più inflessibile.

E per evitare che la modularità unita ai colori neutri trasformi un ambiente domestico in uno spazio freddo e asettico, un pizzico di creatività è utile per capovolgere la situazione.

Il colore delle pareti, degli arredi e complementi vari è un fattore molto importante in un intervento di Interior Design minimalista.

Una casa minimal-chic pone le sue fondamenta nei colori neutri, sia per le pareti che per i mobili. Spazi e mobili monocromatici aiutano ad esaltare ancora di più la semplicità delle linee moderne.

cucina in stile minimal chic – immagine di Sanctuary Kitchens and Bathrooms

Per concludere in bellezza, un ordine impeccabile ed un’illuminazione quasi impercettibile completano il quadro minimalista.

colori neutri nel salotto minimal – immagine di Home Designing

In un intervento di Interior Design di questo genere, la scelta dell’illuminazione è cruciale: sia in termini estetici che funzionali.

La direzione e l’intensità della luce servirà a definire al meglio colori e contorni di arredi e materiali. La luce naturale e quella indiretta a led incassati sono il top per un perfetto look minimal estremamente moderno.

INTERIOR DESIGN: LO STILE NORDICO O SCANDINAVO

cucina in stile nordico – immagine di Freshome

Uno stile estremamente funzionale, ma anche di design.

Le condizioni climatiche dei paesi nord europei caratterizzate da 9 mesi di inverno seguiti da soli 3 mesi d’estate, richiedono tassativamente case intime e accoglienti, capaci di allontanare il più possibile il pensiero dalle gelide condizioni ambientali del mondo esterno.

Un intervento di Interior Design in stile nordico è caratterizzato da materiali locali di buona qualità e lavorati con particolare maestria, e permette di ottenere ottimi risultati ma anche accessibili e alla portata di tutti.

Le rigide condizioni ambientali e l’egualitarismo favorito dallo Stato sono alla base del motivo per cui l’Interior Design in stile nordico è resistito al continuo susseguirsi di mode e tendenze.

Immagino tu abbia già fatto caso che stile nordico e stile minimal si somigliano molto. Cosa caratterizza quindi lo stile nordico differenziandolo così tanto dallo stile minimal?

Come nel minimalismo, anche nei paesi del nord Europa si prediligono linee pulite, semplici e funzionali.

Le caratteristiche funzionali coincidono quasi alla perfezione, ma dal punto di vista dell’estetica queste due tipologie di Interior Design sono molto diverse.

Mentre una casa minimal-chic predilige superfici levigate, monocromatiche e dal carattere deciso, al nord si usa invece una maggiore consistenza e finiture con materiali a vista, perlopiù in stile grezzo.

stile nordico applicato al soggiorno – immagine di Casa.it

L’intenzione è quella di creare un ambiente caldo e accogliente. Cosa meglio della venatura del legno riesce a trasmettere tale sensazione?

Nella tradizione nord europea il legno viene arricchito ulteriormente con finiture in metallo e pietra grezza sbozzata, accostando materiali di imbottitura, sempre rigorosamente locali, come lana, lino o pelle.

Il colore prediletto è quello naturale per i materiali utilizzati nei vari elementi, esaltato attraverso il massimo sfruttamento della luce naturale.

INTERIOR DESIGN: LO STILE ECLETTICO

salotto in stile eclettico – immagine di HomePolish

Nell’Interior Design lo stile eclettico spalanca i cancelli della fantasia fondendo diversi modi di arredare in un’unica corrente di progettazione d’interni.

LParola chiave per questo particolare movimento:

ORIGINALITÀ

Un vero e proprio modo di vivere la casa adottabile quando non ci si identifica in uno stile in particolare. Uno sposalizio di tendenze diverse nel quale forme tonde e squadrate coesistono.

Può nascere dalle idee più disparate, a partire dal riciclo di vecchi mobili e accessori, oppure da preferenze personalizzate di diversi angoli della stanza.

ampia varietà di colori e tendenze nello stile eclettico – immagine di Design Sponge

Non c’è limite all’immaginazione grazie alla massima libertà di espressione. Ci troviamo di fronte ad un’autentica fusione di stili di epoche – anche estremamente lontane – che vedono accostare sedie in plexiglass di colori neutri ad accessori etnici e mobili d’antiquariato.

Non c’è una particolare tendenza di colori, ma è importante comunque fare attenzione a non esagerare con la stravaganza negli accostamenti rischiando così di generare uno scenario prettamente caotico e privo di significato.

INTERIOR DESIGN: LO STILE INDUSTRIAL VINTAGE

fantastico loft openspace in stile industrial vintage – immagine di Freshome

Sempre collocato in un contesto di Interior Design moderno ritroviamo lo Stile Industriale o Industrial Vintage.

Nato negli anni ’50 a New York in conseguenza al recupero di spazi abbandonati precedentemente adibiti ad uso industriale e uffici, predilige – come nello stile minimalista – linee essenziali e geometrie nette, con particolare attenzione alla funzionalità degli spazi abitativi.

Loft e open space con alti soffitti sono i più adatti per accogliere questo tipo di Interior Design.

L’Industrial Vintage è di particolare impatto se adottato in contesti urbani più industriali, dove c’è presenza di questo particolare mood anche negli ambienti circostanti, ovvero il contesto nel quale l’immobile è inserito.

elegante esempio di salotto industrial vintage a tutta altezza – immagine di Gharpedia

Pareti in cemento grezzo o mattone a vista sono ben accetti. I mobili ed i complementi d’arredo sono grezzi e il naturale colore dei materiali di cui sono composti trasmettono al contrario un profondo calore domestico.

Sono gradite ampie vetrate ed una cospicua dose di luce naturale per esaltare i naturali colori degli elementi grezzi, enfatizzando al contempo il carattere estremamente moderno.

INTERIOR DESIGN: LO STILE RUSTICO

salotto rustico con camino in pietra – immagine di Goods Home Design

Un look decisamente caldo, ma allo stesso tempo di un’eleganza unica nel suo genere.

Lo stile rustico nell’Interior Design riflette le sensazioni che solo l’Italia rurale di un tempo può suscitare. La semplicità della vita e valori di un tempo, connessi dalle tradizioni che hanno reso il Bel Paese una delle mete più ambite al mondo, danno vita ad uno stile di Interior Design unico nel suo genere.

Con il continuo cambiamento di mode e tendenze, anche lo stile rustico è stato influenzato dall’innovazione assumendo un atteggiamento transitorio ad un livello di eleganza difficilmente riproducibile secondo altri criteri.

ampio salotto tutta altezza in stile rustico moderno – immagine di LUXE Interior Design

Nessuna traccia di cemento!

Solo legno, pietra, mattoni a vista, superfici grezze dai colori pastello e terrosi, il beige e il bianco sono ammessi per riportare alla vita una tradizione tutta italiana e che più di tutte è in grado di scaldare il cuore.

Il calore è trasmesso dalla naturale bellezza dei materiali grezzi, i quali vengono portati in primo piano e sottolineano la semplicità della tradizione.

Il carattere umile dello stile rustico incontrando la funzionalità delle moderne tendenze, squarcia le geometrie nette minimaliste con il fascino delle tipiche imperfezioni delle vecchie case di campagna.

colori neutri e moderni alleggeriscono l’impatto visivo dello stile rustico – immagine di Feeling Home

Nuove soluzioni nascono inoltre da una più oculata scelta dei colori e della loro applicazione ad elementi strutturali e materiali altrimenti di un canonico colore naturale, dando vita ad ambienti raffinati e allo stesso tempo estremamente accoglienti.

INTERIOR DESIGN: LO STILE VINTAGE

salotto con complementi d’arredo vintage e colori vivaci – immagine di Mercatopoli

Il Vintage non è un semplice stile per l’arredamento, non è sufficiente inserire qualche mobile anni ’60 in casa. Ma è necessario sposare a 360 gradi la filosofia che contraddistingueva la Pop Art americana dagli anni ’50 agli anni ’70.

Lo stile Vintage o Retrò è un revival di forme morbide e tipici colori pastello. Un tentativo di opposizione all’essenzialismo e alla neutralità tipica dell’era moderna.

luminosa e allegra cucina in stile pop vintage – immagine di Beth Sykes ShafferPintererst

In un mondo fatto di internet e smartphone è difficile sganciarsi e ricordare la vita quando non esisteva la tecnologia a semplificarla.

Chi lavora nell’Interior Design, sostiene che lo stile Vintage sia un po’ la manifestazione della malinconia di chi vuole riportare a galla i ricordi del passato, di un’infanzia vivace, allegra e colorata.

CONCLUSIONI…

Come puoi vedere, esistono stili prefabbricati per ogni gusto. Devi solo guardarli un attimo per poterti identificare in uno di essi e trovare quindi l’ispirazione per poterli adattare a casa tua.

Ovviamente non è necessario attenersi rigorosamente alle linee progettuali dettate dallo stile specifico di Interior Design al quale senti di appartenere.

Non siamo certo fatti con lo “stampino”!

Puoi tranquillamente sbizzarrirti a sperimentare nella tua mente – o se sei abbastanza facoltoso, puoi anche pensare di farti aiutare da un designer d’interni con qualche render – mescolando i vari stili fino a che non trovi il mood giusto che descriva alla lettera la tua personalità.

Ti lascio con alcuni esempi di stili “mescolati” per rendere meglio l’idea di cosa intendo!

Apriamo le danze con una cucina in stile:

  • Rustico, per lo stile dei mobili
  • Moderno, per la scelta di colori neutri per pavimento, pareti e mobili
  • E con un pizzico di Vintage dato dalla parete in fondo piastrellata fino al soffitto con piastrelle di un indiscutibile taglio anni ’70

Qui invece puoi ammirare un meraviglioso salotto creato con un Interior Design in perfetto stile Industrial Vintage. Soffitti alti, open space e linee minimal spezzate da un audace giallo canarino dei divani che richiama uno stile Vintage, ma che viene prontamente riportato ai nostri tempi dalle forme essenziali del divano.

colori vivaci per un salotto industrial vintage – immagine di LIVSPACE

Per ultimo un bagno tanto minimal quanto idilliaco, con evidenti richiami di Industrial Vintage e Rustico, completati da un elegante tocco di Vintage grazie a quell’antica poltrona in legno e pelle.

immagine di Best Design Ideas

Ed ora, sotto con la fantasia e la creatività!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 commenti

Post Recenti

Commenti Recenti

Rolando

Questo genere di complimenti fanno sempre piacere e sono decisamente molto graditi!! Grazie mille Rossella!! Per quanto…

Dall'articolo: Il Trading Immobiliare per guadagnare con le case nonostante la crisi

Rossella Caneschi

Complimenti per l'articolo, è dinamico e incentiva alla lettura oltre alla voglia di cercare subito opportunità immobiliari. Volevo…

Dall'articolo: Il Trading Immobiliare per guadagnare con le case nonostante la crisi

Rolando

Si riporta tale possibilità nell'art. 7, commi 1 e 2, della legge 23.12.1998 n. 448! Puoi trovare a questo…

Dall'articolo: Credito d’imposta riacquisto prima casa 2019

gerardo tribuzio

Riguardo al credito di imposta eccedente, (poiché l'imposta di registro pagata nel 1 acquisto prima casa è stata superiore…

Dall'articolo: Credito d’imposta riacquisto prima casa 2019

Rolando

Buongiorno Massimiliano! Dipende dalla situazione... nell'articolo sono riportati i possibili scenari per il possibile recupero delle imposte. Se…

Dall'articolo: Credito d’imposta riacquisto prima casa 2019

Torna su

© Copyright 2018 CasaRevolution | CasaRevolution di Rolando Pollastri - via IV Novembre, 2 - 20060 Trezzano Rosa (MI) | P.IVA: 10088050967 - C.F.: PLLRND84H19C523O | Privacy e Cookie Policy | Tutti i diritti riservati


CHIUDI