Come vendere casa con una singola visita!

Pubblicato il 11 Febbraio 2019 | Autore Rolando

Si legge in 3 minuti

Finalmente svelato perché le persone perdono tempo con visite inutili senza poi nemmeno formulare una proposta d’acquisto!

(…e come evitare che questo accada mentre cerchi di vendere casa tua con altre 14 mila case “concorrenti” presenti sul mercato)

La tecnica definitiva per vendere casa con una singola visita

Girano un sacco di leggende metropolitane sul vendere casa e soprattutto sulla conclusione delle visite da parte di potenziali acquirenti, i quali concludono il loro giretto:

  • dicendo che ci devono pensare…
  • sollevando un sacco di obiezioni…
  • e una valanga di altre situazioni simili!

Parti dal presupposto che la decisione di acquistare, in qualsiasi campo o settore, è presa “di pancia”.

Sono le emozioni a far chiudere una vendita!

Il doverci pensare è di per sé un chiaro segno da parte dell’acquirente che casa tua non lo convince.

La realtà inconfutabile è che il momento migliore per vendere casa è alla fine della visita!

Perché una persona visita casa tua?

Qual'è la motivazione che spinge le persone a visitare il tuo immobile mentre cerchi di vendere casa?
perché le persone visitano le case in vendita?

L’unico motivo logico di una visita da parte di un potenziale acquirente, non può essere altro che l’acquisto!

Ma… l’acquisto avviene solo ed esclusivamente se tutto quello che c’era da fare prima di aprire casa tua al pubblico, è stato fatto correttamente.

Non servono formule magiche o frasi ipnotiche rubate dal repertorio di Silvano il Mago di Milano.

Anche perché – di base – una persona non andrebbe mai a visitare una casa che non vuole comprare! Quindi perché perdere tempo con una casa che già dalle foto viste su internet sembra poco interessante?

Se nel tuo tentativo di vendere casa, chi viene in visita non compra appena concluso il suo giretto, abbiamo un problema da risolvere.

L’errore più grave da NON commettere quando devi vendere casa

L'errore più grave da non commettere mentre cerchi di vendere casa
qual’è l’errore più grave da NON commettere assolutamente quando devi vendere casa?

Generalmente il motivo per cui chi viene in visita non compra, sta nel fatto che queste persone “percepiscono” una cosa in foto, mentre ne vedono un’altra totalmente diversa dal vivo.

Il motivo per cui ho usato “percepiscono” invece che “vedono” è molto semplice:

La vendita è una battaglia di percezioni!

Quindi, se vuoi che il tuo potenziale acquirente metta mano al libretto degli assegni prima che esca da casa tua, devi riuscire ad emozionarlo: sia in foto, che dal vivo!

Tanto per cominciare, è importante riuscire a farsi notare in mezzo a tutti gli altri immobili già in vendita!

Ma l’errore che molti commettono è quello di non rispettare le aspettative del potenziale acquirente quando viene a visitare la casa.

L’errore che non devi assolutamente commettere quando stai cercando di vendere casa è:

Pubblicare delle foto che donano aspettative e che dal vivo poi non riesci a mantenere!

Ovviamente la qualità delle foto, oltre a ciò che viene fotografato, dev’essere eccezionale per attirare l’attenzione del tuo acquirente ideale.

Ma questo implica il fatto che ciò che vedranno dal vivo dovrà essere ancora più spettacolare!

Devi emozionare in foto per attirare tutta l’attenzione su di te, ma devi anche superare di netto le aspettative durante la visita!

Riuscirai a vendere casa solo se riuscirai a superare le aspettative

vendere casa è possibile esclusivamente se superi le aspettative del potenziale acquirente
superare le aspettative del potenziale acquirente è l’unico modo per riuscire a vendere casa! – immagine di TecnoHand

Ciò che devi fare è preparare adeguatamente la casa con un intervento di Home Staging!

Proprio come a teatro (da qui ne deriva il nome), le varie scene (stanze) necessitano di un palcoscenico adeguato al tipo di spettacolo.

Ogni singolo ambiente deve presentarsi al visitatore come un vero e proprio spettacolo!

Nel nostro caso, la valorizzazione dell’immobile dovrà portare il potenziale acquirente a sentirsi a casa propria a partire dal momento in cui varca la soglia.

La primissima cosa da fare, quindi, è occultare ogni singolo oggetto che possa ricondurre a te, alla tua famiglia, alla tua quotidianità e alla tua presenza in generale in quelle mura.

Per riuscire a vendere casa, devi rendere un ambiente domestico il più neutro possibile, in modo da lasciare più spazio possibile all’immaginazione e alle emozioni di chi la visita.

Ma “spersonalizzare” la casa è solo un primo passo.

A parte l’ordine e la pulizia, che giocano un ruolo fondamentale, è necessario creare anche la giusta atmosfera!

Vendere casa con una sola visita grazie al “Percorso Persuasivo©”

Il "Percorso Persuasivo" è un processo scientifico creato da CasaRevolution appositamente per aiutarti a vendere casa
il “Percorso Persuasivo©” è un procedimento scientifico che sfrutta il meccanismo tipico del cervello umane creato per aiutarti a vendere casa! – immagine di SparkleTowels

Suoni e profumi delicati e coinvolgenti, per stimolare la pace dei sensi… la ciliegina sulla torta!

Un ambiente delicatamente profumato funge da amplificatore di emozioni.

Evita incensi o fragranze troppo decise, prediligi i profumi naturali e rinfrescanti, che ricordano la natura e gli spazi aperti.

E per concludere in bellezza, una raffinata musica di sottofondo capace di stimolare il potenziale acquirente a livello intellettuale (e quindi emotivo), ma che lo renderà totalmente incapace di far prevalere la sua parte razionale.

Conclusioni

Se la tua intenzione è quella di vendere casa nel giro di una singola visita senza scendere a patti con l’acquirente o concedere sconti, non puoi esimerti dalla creazione di un Percorso Persuasivo© come quello appena descritto.

Fai questo… e il primissimo visitatore si rivelerà il tuo acquirente ideale. Garantito al limone!

Il quale sarà ben disposto a separarsi dal suo denaro nella misura che più riterrai opportuna, pur di impossessarsi dell’immobile che è stato in grado di farlo innamorare a prima visita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 commenti

Post Recenti

Commenti Recenti

Rolando

Grazie mille per i complimenti, fanno sempre piacere!!! Ovviamente Milano, Roma e Torino non sono le uniche…

Dall'articolo: Il Trading Immobiliare per guadagnare con le case nonostante la crisi

Elia

Complimenti per l'articolo. Conoscevo già i concetti espressi ma il modo simpatico e dinamico per descriverli è pagante. Ho…

Dall'articolo: Il Trading Immobiliare per guadagnare con le case nonostante la crisi

Rolando

Ciao Davide. Se ho capito bene, più che in merito al conto economico, la domanda riguarda la valutazione dell'immobile oggetto…

Dall'articolo: Creare un conto economico immobiliare in modo rapido e semplice

davide

Buona sera, io ho sul mio excel: -mq -prezzo -valore al mq…

Dall'articolo: Creare un conto economico immobiliare in modo rapido e semplice

Giuseppe

Grazie Rolando per la risposta molto esaustiva e per gli ottimi spunti

Dall'articolo: Il Trading Immobiliare per guadagnare con le case nonostante la crisi

Torna su

© Copyright 2018 CasaRevolution | CasaRevolution di Rolando Pollastri - via IV Novembre, 2 - 20060 Trezzano Rosa (MI) | P.IVA: 10088050967 - C.F.: PLLRND84H19C523O | Privacy e Cookie Policy | Tutti i diritti riservati


CHIUDI