Cosa serve per avere realmente successo negli Stralci Immobiliari

Pubblicato il 1 Marzo 2019 | Autore Rolando

Si legge in 3 minuti

Come evitare di prendere mazzate dall’esecutato nel suo disperato tentativo di proteggere la casa da avidi aguzzini, prendendo addirittura la tua prima delega per il tuo primo Stralcio Immobiliare – nonostante tu non abbia la minima esperienza in merito!

Stralci immobiliar - come evitare di prendere mazzate dall'esecutato e al contempo farti dare la delega per la prima volta

Giusto l’altro giorno sono stato ad un corso gratuito riguardante gli stralci immobiliari a Como, promosso da alcuni professionisti di quella zona.

Le informazioni erogate dai relatori erano concetti estremamente basilari, niente di sconcertante. Beh… d’altronde essendo un corso gratuito, era abbastanza ovvio che non sarebbero stati sguinzagliati concetti particolarmente profondi sull’argomento.

Ma la maggior parte delle persone presenti era letteralmente ammaliata dalle parole dei relatori. A quanto pare doveva essere la prima volta che sentivano parlare di una cosa simile.

Quella scena mi ha riportato immediatamente a quando avevo appena iniziato a muovere i primi passi nel mondo degli investimenti immobiliari.

Seguivo avidamente i cosiddetti Guru dell’immobiliare su Facebook e i vari blog personali di queste persone: Alfio Bardolla, Francesco Gentile, Antonio Leone, Andrea Maurizio Gilardoni e altri ancora…

Ogni giorno ingurgitavo tonnellate di informazioni, ero famelico, affamatissimo di tutto ciò che potesse elevarmi di un gradino rispetto all’attuale livello di allora su ogni tipo di argomento:

  • Trading Immobiliare
  • Affitti Brevi
  • Aste Immobiliari
  • Stralci Immobiliari
  • Cessioni di Preliminare

…e chi più ne ha più ne metta!

Questi Guru sbobinavano tutta una serie di nozioni tecniche, utilissime per me che non avevo alcuna conoscenza della materia.

Ma una volta assimilate tutte quelle informazioni, mancava ancora un cosa – la più importante – per evitare di uscire di casa a prendere mazzate… sai che cos’era?

L’esperienza. Ma non necessariamente la mia!

Tutt’ora sono a dir poco ghiotto dell’esperienza degli altri, ancor più dei concetti teorici e tecnici, in particolar modo se si parla di un argomento complesso come gli Stralci Immobiliari, dove le situazioni sono le più disparate e non esiste niente di standard.

Nonostante una solida ed estesa base di teoria sia un elemento imprescindibile per un investitore immobiliare, oh… non c’è proprio verso! Quella roba mi ha sempre annoiato a morte, tutt’ora proprio non la sopporto!

Ma apprenderla attraverso le storie di vita vissuta da altre persone – investitori immobiliari navigati che prima di me ci sono passati in prima persona – ha su di me un duplice effetto:

  • mi consente di assimilare meglio la teoria, perché applicata a un caso pratico
  • mi permette di imparare dagli errori degli altri

Tutte quelle storie di investimenti andati sia bene che male – soprattutto quelli andati male – sono stati la mia ancora di salvezza!

Grazie ai preziosi insegnamenti tratti da quelle storie, sono riuscito a salvarmi dal fare quegli errori tecnici che mi avrebbero sicuramente procurato ingenti perdite economiche.

Cosa che purtroppo non è successa invece sul piano personale, dato che – come solito mio – mi sono fatto infinocchiare molteplici volte!

Chi mi conosce, sa perfettamente che sono buono, troppo buono. E questa mia caratteristica sfocia regolarmente nella fessitudine.

Sono sempre stato quello che l’ha sempre preso in quel posto, soprattutto nei primi periodi dell’immobiliare.

Ma quello che non ho mai fatto – nonostante questa mia peculiarità – è stato perdere soldi a causa di consigli elargiti da qualche agente immobiliare che voleva solo sbolognare un immobile invenduto da tempo all’investitore novellino di turno.

A questo punto mi devo scusare con te, perché mi sono appena reso conto di aver totalmente deviato il filo del discorso… ecco, questo è un altro aspetto che mi contraddistingue!

Io parlo, parlo, parlo e ad un certo punto – senza rendermene conto – mi ritrovo a divagare tra cinque argomenti diversi contemporaneamente fino a dimenticarmi del tutto da dov’ero partito!

Quindi, dov’eravamo rimasti… ah si!

Tornando all’evento gratuito sugli Stralci Immobiliari…

l'esperienza indiretta negli stralci immobiliari è importante perché ti evita di commettere gli stessi errori di chi ci è passato prima di te
l’importanza dell’esperienza indiretta per evitare di fare errori e prendere mazzate dall’esecutato durante il tuo primo Stralcio Immobiliare – immagine di Mahadana

Le persone che erano venute all’evento, avevano letteralmente la bava alla bocca quando gli si propinavano concetti teorici, tecniche d’investimento relative agli Stralci Immobiliari e cose di questo tipo.

Mentre invece non capivano assolutamente quale fosse la parte realmente importante di questo evento.

Non percepivano l’importanza e il privilegio di poter ascoltare le storie degli Stralci Immobiliari vissuti in prima persona dai due relatori sul palco.

Perché alla fine della fiera, il problema non sono i concetti teorici. Per recuperare quel tipo di informazione è sufficiente farti un giretto alla Hoepli vicino al Duomo di Milano e ne trovi quanta ne vuoi.

È l’esperienza la parte più importante, anche se non si tratta della tua!

Per di più se l’argomento riguarda una tecnica complessa e intricata come gli Stralci Immobiliari.

Oltre all’esperienza sul campo come investitore nel mercato libero – che ti consente in primis di gestire problematiche complesse a livello tecnico – per riuscire a chiudere un Saldo e Stralcio nell’immobiliare, è necessario sapersi rapportare con le persone che stanno vivendo una situazione tutt’altro che piacevole: come perdere la casa all’asta.

Si tratta di personaggi tutt’altro facili da gestire – sempre ammesso che tu riesca ad entrarci in contatto.

Prima di tutto devi riuscire ad entrare in casa loro, quindi devono darti fiducia, ed è molto difficile data la situazione.

Queste cose non s’imparano certo sui banchi di qualche corso da svariate migliaia di euro. E men che meno ad un corso gratuito, sponsorizzato su Facebook in quel di Como.

E invece… queste persone avevano la fortuna di presenziare proprio ad un corso gratuito, nel quale venivano condivise preziosissime esperienze reali sul campo.

Ed era palese di come non gliene fregasse niente… sbadigliavano, giocavano sul cellulare, aggiornavano lo stato di Facebook e via dicendo.

In conclusione, cosa serve per avere successo negli Stralci Immobiliari?

l'esperienza negli stralci immobiliari di altre persone ti aiuta a prendere quota e ti evita di commettere gli stessi errori
l’esperienza, anche se raccontata da altre persone, aiuta a comprenderne gli errori ed evitarli di conseguenza – immagine di Qualtrics

Esperienza!

Fidati se ti dico che ne prenderai di mazzate durante i tuoi primi tentativi.

Ma non parlo di mazzate in termini economici!

Parlo di vere e proprie mazzate, da parte del nonno che equipaggiato di bastone ti rincorre con l’aiuto della sua fidata carrozzina elettrica, nel disperato tentativo di proteggere la sua casa dall’ennesimo aguzzino che vuole mettere le sue avide grinfie sull’oggetto più prezioso che ha – e che gli è costato un’intera vita di fatiche.

Aldilà del caratteraccio tipico degli esecutati, per cominciare nel migliore dei modi, imparare dagli errori degli altri è già un’ottima cosa – se hai la fortuna di sentirli parlare.

Che sia dal vivo, in video o in podcast è indifferente!

Certo, l’esperienza non è affatto qualcosa che puoi insegnare, tanto meno comprare.

Ma ti permette di imparare dagli errori degli altri, il che a sua volta ti consente di evitare di cascarci a tua volta ed evitare di farti male, molto male!

Non hai idea di quante fregature mi sono evitato grazie a tutte le storie di come gli altri investitori hanno iniziato.

Questo è il motivo per il quale sono sempre disponibile a diffondere il verbo dei miei mentori, le persone che mi hanno aiutato nel momento più difficile della mia carriera.

Quando ero solo un minuscolo pesciolino fuor d’acqua che nuotava in un oceano di enormi squali bianchi, pronti a divorarti in un sol boccone per puro tornaconto personale.

Ecco perché – se sei all’inizio e non sai che pesci pigliare – dovresti immediatamente lasciare i tuoi dati nel modulo di contatto che comparirà cliccando sul pulsante qui sotto, e farti guidare dall’esperienza di chi prima di te l’ha vissuta in prima persona.

Lascia i tuoi dati qui sotto con una breve descrizione delle tue necessità e sarai contattato entro 24 ore!


INDICA L'ORARIO IN CUI PREFERISCI ESSERE CONTATTATO


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 commenti

Post Recenti

Commenti Recenti

Rolando

Grazie mille per i complimenti, fanno sempre piacere!!! Ovviamente Milano, Roma e Torino non sono le uniche…

Dall'articolo: Il Trading Immobiliare per guadagnare con le case nonostante la crisi

Elia

Complimenti per l'articolo. Conoscevo già i concetti espressi ma il modo simpatico e dinamico per descriverli è pagante. Ho…

Dall'articolo: Il Trading Immobiliare per guadagnare con le case nonostante la crisi

Rolando

Ciao Davide. Se ho capito bene, più che in merito al conto economico, la domanda riguarda la valutazione dell'immobile oggetto…

Dall'articolo: Creare un conto economico immobiliare in modo rapido e semplice

davide

Buona sera, io ho sul mio excel: -mq -prezzo -valore al mq…

Dall'articolo: Creare un conto economico immobiliare in modo rapido e semplice

Giuseppe

Grazie Rolando per la risposta molto esaustiva e per gli ottimi spunti

Dall'articolo: Il Trading Immobiliare per guadagnare con le case nonostante la crisi

Torna su

© Copyright 2018 CasaRevolution | CasaRevolution di Rolando Pollastri - via IV Novembre, 2 - 20060 Trezzano Rosa (MI) | P.IVA: 10088050967 - C.F.: PLLRND84H19C523O | Privacy e Cookie Policy | Tutti i diritti riservati


CHIUDI